+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente Probabilità di vincita
eScommesse scommesse sportive , casinò & poker online » Generale » Pronostici più facili? Bisogna capire le quote
  • Categorie


  • 0 Share Share Tweet Share

    Pronostici più facili? Bisogna capire le quote

    Link Commerciali | Si applicano T&C | 18+

    Le strategie da adottare per ottenere pronostici migliori

    Bookmakers Europei

    I bookmakers europei, o allibratori che dir si voglia, sono un’organizzazione o una persona che prende le scommesse e paga in caso di vincita a seconda della quota.

    La maggior parte dei bookmaker italiani accetta soltanto scommesse sportive mentre in Inghilterra si scommette anche sulle previsioni metereologiche, ad esempio se nevicherà in un determinato giorno dell’anno, oppure sulle elezioni politiche e sui reality televisivi.

    Comprendere il significato delle quote per pronostici più facili

    Prima di tutto bisogna avere ben chiaro cosa sono le quote e come funzionano in quanto sono fondamentali come abbiamo ampiamente visto nell’articolo riguardante le scommesse sportive online e le sue strategie.

    Per capire il funzionamento delle quote basta prendere due numeri, 1 e 2.

    Proviamo ora a scommettere su questi 2 numeri con un’altra persona, solo che il nostro sfidante dovrà darci 80 centesimi ogni qualvolta esce il numero 1, mentre noi dovremo dargli 1 euro ogni volta che esce il numero 2. Statisticamente parlando noi non potremo mai guadagnare dei soldi con questa scommessa perchè saremo costretti a dare 1 euro e cioè 20 centesimi in più al nostro sfidante ogni volta che perdiamo la scommessa.

    Giocando solo con due numeri la probabilità di vincere o perdere si attesta al 50%; il problema sta nella quota che è sfavorevole nei nostri confronti.

    Le quote funzionano esattamente in questo modo, regalano al banco una piccola percentuale delle nostre scommesse come succede anche per le quote delle Olimpiadi.

    Ad esempio con alcuni broker per ogni scommessa paghiamo una tassa di versamento e una piccola commissione che va dal 3% fino al 60% del Gratta e Vinci.

    Facciamo un altro esempio su delle scommesse fatte su una partita calcistica, con delle quote sulle nostre scommesse di 2,00 – 3,50 – 3,85

    100:2,00 = 50
    100:3,50 = 28,57
    100:3,85 = 25,97

    Se facciamo la somma del rapporto di queste quote ci accorgiamo che resta quasi un bel 5% di commissione ai bookmakers.
    Per questi motivi è fondamentale aver capito l’importanza della quota in rapporto alla percentuale di vincita è perdita. Solo dopo aver compreso l’utilizzo concreto di questi termini potremo fare pronostici più facili ed accurati.

    Scrivi un commento

    0
    Share
    Share Tweet Share

    Copyright Scommesse Online © 2004-2019

    +18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli

    Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65