eScommesse scommesse sportive , casinò & poker online » Scommesse » Scommettere su sfavoriti e outsiders
0 Share Share Tweet Share

Scommettere su sfavoriti e outsiders

favoriti vs sfavoritiIl metodo dell'outsider, nell'ambito delle scommesse sportive, consiste nello scommettere sulle squadre che hanno quote alte, ovvero poche probabilità di vincere.
Questa tecnica è praticata soprattutto dagli scommettitori professionisti, ed è sconsigliata a chi si avvicina per la prima volta nella vita al mondo del betting.

Sommario:

Le quote dell'outsider

Per i principianti meglio affidarsi a metodi più sicuri quando si decide di scommettere.

Infatti per scommettere sull'outsider non solo si corrono molti rischi, ma è necessario anche puntare una somma più alta.

Il principio in sè è molto semplice, sia che decidiate di fare una scommessa semplice o una combinata, dovrete puntare una una squadra con quota elevata, con la speranza che la sorte vi aiuti e che si verifichi l'evento positivo. Per esempio, scommettendo con la promo di Gioco Digitale, con una quota di 27 della vittoria delle Isole Fær Øer in un'amichevole contro l'Italia, puntando 6 euro sulla vittoria delle Fær Øer , nel caso in cui la squadra risulti vincente guadagnerete 162 euro.
Combinando una quota di 27 con una di 5 otterrete comunque 135 euro, per ogni euro puntato. Un risultato decisamente soddisfacente, anche se arduo da raggiungere. Ecco adesso un video di Lottomatica, un altro sito importantissimo per le scommesse.

Altri fattori

Ma comunque salvo casi eccezionali, è molto improbabile che l'evento risulti vincente e rischiereste allo stesso modo di perdere tutto, ma di fare guadagnare al bookmaker che vi ha proposto le quote. Le scommesse sugli outsider sono infatti una delle maggiori fonti di profitto per i bookmaker, ma fanno spesso piangere chi ha scommesso. Sono di fatto anche i bookmaker a decidere chi sono gli outsider, come nel caso di Casillas, mancato Pallone d'Oro. Quindi vi consigliamo di puntare sugli outsider solo nel caso in cui siate scommettitori esperti e con una buona conoscenza di altre variabili come:

  • la formazione delle squadre
  • i giocatori infortunati
  • i rientrati in campo da un infortunio
  • conoscenza tattica dell'avversario
  • altre peculiarità che possono influenzare l'esito dell'incontro

Ovviamente non ci stanchiamo di ripetere che per adottare questo metodo, è indispensabile avere una buona conoscenza dei metodi dei pronostici e della squadra e della disciplina sportiva sulla quale scommettete.

Le scommesse con handicap

Nell'ambito degli sport americani,la squadra sfavorita chiamata anche “underdog”, spesso presenta quote interessanti e spesso viene avantaggiata nelle scommesse con handicap. Molti decidono di scommettere sull'underdog perché le squadre con quote basse sono spesso sopravvalutate. Quindi le quote dello sfavorito in questo caso diventano alquanto interessanti, per chi volesse scommettervi anche se nonostante tutto è sempre più sicuro scommettere sulla squadra dalle quote basse.

Le scommesse con handicap sono spesso applicate a sport come hockey, basket e baseball piuttosto che al calcio, che comunque rimane lo sport su cui si scommette maggiormente in Italia.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Scrivi un commento

0
Share
Share Tweet Share

Giocare può causare dipendenza patologica - É vietato il gioco ai minori di anni 18.
Ricorda di controllare le leggi in vigore nel tuo paese di residenza prima di registrarti.
Copyright Scommesse Online © 2004-2017