eScommesse scommesse sportive , casinò & poker online » Poker » Tell nel Poker Texas Hold’em
0 Share Share Tweet Share

Tell nel Poker Texas Hold’em

il texas holdem e gli indizi

Anche se gli indizi non sono necessariamente l’aspetto più importante della strategia del texas holdem, sicuramente dovresti sforzarti di capire quali sono le possibiltà di poter diventare un buon giocatore. Questo vale soprattutto nei giochi “no limit” Texas hold’em quando sono possibili i grandi bluff, ma può essere vero anche nei giochi fixed limit.

Cos’è un tell?

Un indizio, o tell in gergo, è un segnale che un avversario può darti in maniera subconscia, e ti fa capire la forza della sua mano. Un indizio può essere non verbale o verbale; esso può essere il modo in cui un giocatore maneggia i suoi chip, il modo in cui poggia le sue mani sul tavolo o come dice “rilancio.”

Come puoi identificare i tells?

Quando cerchi di identificare gli indizi, devi cercare le deviazioni da un modello di comportamento normale e accoppiare quella deviazione con una spiegazione. È molto importante che voi stabiliate le qualità del giocatore di poker prima di attribuire un indizio. Si dice che il tremore delle mani di una persona indichi una mano molto forte. Tuttavia, questo particolare giocatore di poker può avere un particolare tic nervoso per il quale le mani tremano spesso o può essere uno di quei giocatori le cui mani tremano quando sta bluffando e non quando hanno una mano vincente.

Quali sono alcuni dei tells più comuni?

L’indizio che la maggior parte dei dilettanti al gioco del poker mostra è quello chiamato “forte significa debole/debole significa forte”. Uno che sta cercando di ingannare gli altri solitamente cerca di nascondere le proprie emozioni comportandosi esattamente al contrario e inoltre esaltando questo comportamento. Pertanto, forte significa che un giocatore debole agirà in maniera molto sicura quando bluffa, guardandoti direttamente negli occhi e disponendo le fishes in maniera drammatica, e agirà timidamente quando ha una mano forte, guardando da un lato e spingendo le chip delicatamente. Non potremo sapere in modo certo se il nostro avversario è un dilettante che cerca di non sembrare un principiante, un giocatore non troppo esperto che sta agendo in base alla sua mano, o un giocatore esperto che cerca di ingannarti, quindi bisogna osservare attentamente prima di agire in base a questo indizio.

Devi essere preoccupato di dare tells agli avversari?

La maggior parte dei giocatori non dà indizi certi o palesi. Tuttavia, se sei preoccupato degli indizi, devi far pratica a fare le tue scommesse nello stesso modo ogni volta, che tu sia forte o debole. Se metti insieme le tue chip molto attentamente e le fai scivolare nel piatto quando hai un mano fortissima, devi fare lo stesso quando non hai niente. Se parli molto quando stai bluffando, assicurati di parlare molto anche quando hai una mano imbattibile. La chiave è non fare in modo che gli avversari leghino un certo tipo di comportamento alla particolare forza della tua mano.


Ecco cosa dicono i campioni del mondo di poker riguardo i tell

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/5 (4 votes cast)
Tell nel Poker Texas Hold'em, 4.0 out of 5 based on 4 ratings

Scrivi un commento

0
Share
Share Tweet Share

Giocare può causare dipendenza patologica - É vietato il gioco ai minori di anni 18.
Ricorda di controllare le leggi in vigore nel tuo paese di residenza prima di registrarti.
Copyright Scommesse Online © 2004-2017

+18Gioca Responsabilmente

https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it

Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65